Legni di mare … √® meraviglioso trovarli.
E’ una gioia quando mi capita di recuperarne uno. Sono tutti diversi nelle forme, nei colori. Spesso si trovano parti di vecchie barche forse andate alla deriva.Mi piace anche trovare legni che portano ancora le ferite del tempo con chiodi arrugginiti, piegati, corrosi dal mare che formano sfumature color ambra. La curiosit√† di sapere chi li ha messi rimane sempre.
Guardando questi legni di mare mi ricordo i visi segnanti, corrugati dal tempo, dall’aria a volte pungente, di vecchi pescatori seduti sul porto di Gaeta intenti a rammendare le reti.